Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

13 gennaio 2009

Tango argentino







Il tango è una forma d'arte che comprende musica e danza nata a Buenos Aires (Argentina) e Montevideo (Uruguay) intorno alla seconda metà dell'800.


Utilizza per le sue esecuzioni uno strumento, forse inventato o forse popolarizzato dal musicista tedesco Heinrich Band, il "bandoneon", una sorta di fisarmonica di legno con dei fori la cui apertura o chiusura con i polpastrelli produce le note, e che ha la caratteristica di cambiare la nota a seconda se il mantice viene compresso o invece dilatato.


Pur essendo una musica molto sincopata, non utilizza strumenti a percussione ed anche gli altri strumenti utilizzati vengono suonati in modo del tutto particolare per dare forti accenti di battuta e segnature ritmiche.
Il maggior compositore e direttore d'orchestra è stato Astor Piazzolla.


Il tango è un pensiero triste che si balla
(così si dice nella tradizione porteña),
è un ballo basato sull'improvvisazione, caratterizzato dalla sua eleganza e passionalità.
Il passo base del tango è il passo in sé, dove per passo s'intende il normale passo di una camminata.


Essendo un ballo di improvvisazione, in pista non esiste l'idea di sequenze di passi predefinite, e sta alla fantasia dei ballerini costruire come in un dialogo il proprio ballo.
Poche regole semplici dettano i limiti dell'improvvisazione: l'uomo guida, la donna segue.


Fondamentalmente è l'uomo che chiede con un linguaggio puramente corporeo alla propria ballerina di spostarsi.

Il tango argentino è caratterizzato da tre ritmi musicali diversi ai quali corrispondono altrettante distinte tipologie di ballo: Il Tango, la Milonga e il Tango Vals
(Vals criollo).

I ballerini di tango praticano differenti stili, facenti capo a grandi interpreti delle sue fasi storiche, o ai quartieri di Buenos Aires o cittadine nella sua vicinanza, dove si sono contraddistinti.



Alcuni stili di ballo sono: Apilado, Milonguero, fantasia, salòn, show, Avellaneda.
Lo stile milonguero è sobrio, semplice e passionale.
Il tango salon, ha eleganza e spettacolarità del movimento.

Nelle strade i ballerini si esibiscono nello stile detto Tango show è caratterizzato da figure coreografiche di forte effetto spettacolare.



Con il passare degli anni si è affermato un genere noto come tango nuevo ballato soprattutto sulle note del tango elettronico.

Un movimento vero e proprio si è venuto a creare attorno alla ricerca costante di nuove forme di movimento nel Tango, in Europa e di ritorno nella stessa Argentina.





9 commenti:

  1. il tango!!!!!
    che meraviglia....
    che sensualità ...
    che passionalità....

    peccato nn saperlo ballare!

    besitos

    RispondiElimina
  2. Non sono proprio scarso ma mi diverto
    beijo

    RispondiElimina
  3. E' un vero peccato che io sia negato a ballare ... ^__^
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Ciao Paola, miseria sono proprio negato per il ballo..
    Il tango è forse uno dei balli che mi affascina di più..bel post, brava..
    Un bacione grande..

    RispondiElimina
  5. Cara Paola come ti ho detto sabato sono andata a ballare e oltre che il latino americano ho ballato anche i balli di sala e tra questi c'era anche il tango, mi dispiace solo che non posso ballarlo con mio marito perchè lui è negato, quindi ho ballato con altri, è bellissimo, bando alle ciance ti mando un grosso saluto Sabrina.

    RispondiElimina
  6. dopo una spiegazione cosi precisa, non mi resta che dire.......prego vuol ballare con me? grazie preferisco di no! hahahahah!! Ciao Dolcezza, buona serata!

    RispondiElimina
  7. ciao a tutti......bello, sensuale,dolce,aggressivo,trasgressivo,intrigante,accattivante,eccitante.........ehi sei in perfetta' armonia con il tango....mi concede questo ballo????smackkkkkkkkkkk.mon amour

    RispondiElimina
  8. Ciao Paola anch'io sono di Genova,voltri..trapiantato ad Asti per lavoro,in fondo non ci stò così male...però mi manca il mare,le creuze de ma,la spiaggia,il porto antico,soprattutto la focaccia ,la focaccia con le cipolle ed un bicchierino di bianco....scusa ho divagato,davvero bello il tuo blog,senza parole il tango,un modo di pensare,vivere,muoversi,amare...terribilmente sensuale...sono ignorante,cos'è la box blogger?
    Un saluto,a presto
    ps fede rossoblù....

    RispondiElimina
  9. Paola volevo ringraziarti per il commento su "Memorie d'artista"
    sei sempre gentilissima, anche a tarda ora, Volevo ringraziarti publicando le tue parole dolcissime. "Ed in punta di piedi esco piano piano senza far rumore, lasciandoti una dolce notte e con un soffio di vento mi allontano..."
    sul blog. posso? (dimmi di si)
    aspetto il tuo pensiero Ciao

    RispondiElimina

La moderazione dei commenti è stata attivata e verranno approvati dall'autrice del blog.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi



…E sono tua....
Come quando per gioco
mi tieni nel cerchio di fuoco,
Stringendolo lentamente
fino a rendermi meravigliosamente
tua...

E sono tua....
nell’ebbrezza dei tuoi desideri
e della tua passione....
La stessa passione che dà
un significato in più
ad ogni volta che ti dico
che ti amo...
ad ogni volta che ti dico
che ti voglio...

Visualizzazioni totali

Dal 25.03.2009

Dal 18.12.2012