Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

31 ottobre 2010

Halloween '10














Quando gli Irlandesi, in seguito alla carestia del 1845, abbandonarono il loro Paese e si diressero in America, portarono con sé una leggenda...


Narra la storia che, tanti e tanti anni fa, viveva in Irlanda un vecchio fabbro di nome Jack, ubriacone e taccagno, e che costui, la notte di Halloween, aveva incontrato per caso in un pub il Diavolo, venuto per reclamare la sua anima.


Il vecchio stava per cadere nelle mani di Satana, quando, con uno stratagemma, riuscì ad imbrogliarlo facendogli credere che gli avrebbe dato la sua anima in cambio, però, di un'ultima bevuta.


Il Diavolo, così, si trasformò in una monetina da sei pence per pagare l'oste e Jack fu abbastanza veloce da riuscire ad intascarsela.


Poiché, poi, possedeva anche una croce d'argento, il Diavolo non riuscì più a tornare alla sua forma originaria.

Jack, allora, stipulò un nuovo patto col Diavolo... lo avrebbe lasciato andare purché questi, per almeno 10 anni, non fosse tornato a reclamare la sua anima.

Satana accettò.


Dieci anni dopo, Jack e il Diavolo si incontrarono di nuovo e Jack, sempre con uno stratagemma, riuscì a sottrarsi al potere del Principe delle Tenebre e a fargli promettere che non lo avrebbe cercato mai più.

Il Diavolo, che si trovava in una situazione difficile, non poté far altro che accettare.


Quando Jack morì, a causa della sua vita dissoluta, non fu ammesso al Regno dei Cieli e fu costretto a bussare alle Porte dell'Inferno; il Diavolo, però, che aveva promesso che non lo avrebbe cercato, lo rispedì indietro tirandogli addosso un tizzone infernale ardente.

Jack se ne servì per ritrovare la strada giusta e, affinché non si spegnesse col vento, lo mise sotto la rapa che stava mangiando.


E, poiché le rape non sono in America così diffuse come in Irlanda, le sostituirono con le più comuni zucche.

Da allora, la zucca intagliata con la faccia del vecchio fabbro e il lumino all'interno, è il simbolo più famoso di Halloween.


Si dice che da allora Jack vaghi con il suo lumino in attesa del giorno del Giudizio (da qui il nome JACK O' LANTERN, Jack e la sua Lanterna) e sia il simbolo delle anime dannate ed errabonde.


Giunti alla magica notte dei morti...

scappo via perché non ho teschi da perdere...

hehehehehehehe


Ciao anime...

questa sera sarete

semplicemente

"anime dannate"

boohhhhhhhhhh!!!



Buon Halloween a tutti!!!









11 commenti:

  1. Ciao cara, hai scritto un post veramente carino, una metafora della vita, in fondo siamo tutte anime, c'è chi è ancora vagante, chi si destreggia come può nel mare della vita. I morti non mi fanno paura, nè la morte nella sua essenza più nascosta, mi fa paura invece chi simboleggia il potere che oscura i popoli..Ho divagato, è una festa antichissima e ne ha parlato molto bene anche la mia amica Gabry, ognuno a modo suo e con la sua intelligenza ne ha fatto un post fuori dal comune. Complimenti a te ed a Gabry, mitiche fanciulle:-) Baci

    RispondiElimina
  2. Paola questa festa non mi era mai piaciuta, ma da come ne parli tu e altri blogger comincia ad interessarmi...
    Buona fine di ottobre con un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Paola carissima, sei un mito! leggendo il tuo post mi sono immedesimata nel contesto. Ciao e un bacio

    RispondiElimina
  4. Interessante ed istruttivo,grazie.
    Felice Halloween

    RispondiElimina
  5. Qui un pò de fantasmi ce stanno almeno ???????????
    booooooooooooooo ciao pazza !!!!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao carissima Paola!!!
    Un post un pò terrificante,giusto per la festa
    di oggi...
    Ma simpatica da leggere e curiosa come conoscerla questa festa.
    Ti sono venuti i bambini a suonare alla porta, per farTi...dolcetti scherzetti!!!
    Qui'da me...si'...
    BUON HALLOWEEN!!!
    Felice serata a Te & Co...

    RispondiElimina
  7. ciao,
    passa a trovarmi!
    Ti ho nominata per partecipare alla staffetta dell'amicizia.
    Baciotti Pesciolina

    RispondiElimina
  8. Ciao cara Paola, tutto bene??Bellissima festa, non a caso ne tratta il mio film-cartone preferito "nightmare before christmas"!!Festa affascinante e tu sei bravissima nel presentarla..un grande bacio!!!!A presto ^______^

    RispondiElimina
  9. Un bellissimo post che ho letto con il fiato sospeso perchè non conoscevo questa leggenda! Bravissima come sempre! Un caro abbraccio e mille baci!

    RispondiElimina
  10. Ciao Paola, passo per lasciarti un salutino...purtroppo in questo periodo non riesco a essere troppo costante;((
    Un abbraccio, Roberta

    RispondiElimina
  11. X Anna

    Beh non direi terrificante... hehehehehe
    Certo che si!!!
    I bambini si divertono un mondo a bussare alla porta e trovare un vero fantasma ad accoglierli... hehehehehehehe
    Ciao cara un abbraccio per augurarti una dolce notte... baciotti a te e Co

    RispondiElimina

La moderazione dei commenti è stata attivata e verranno approvati dall'autrice del blog.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi



…E sono tua....
Come quando per gioco
mi tieni nel cerchio di fuoco,
Stringendolo lentamente
fino a rendermi meravigliosamente
tua...

E sono tua....
nell’ebbrezza dei tuoi desideri
e della tua passione....
La stessa passione che dà
un significato in più
ad ogni volta che ti dico
che ti amo...
ad ogni volta che ti dico
che ti voglio...

Visualizzazioni totali

Dal 25.03.2009

Dal 18.12.2012