Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

17 novembre 2010

I Simpsons










I Simpsons nascono nel 1986 da una felice idea di Matt Groening.




Dopo 4 anni di sporadiche apparizioni televisive, finalmente nel 1990 Homer e la famiglia Simpson diventano un vero e proprio fenomeno televisivo, battendo il record di ascolti dell'emittente Fox Network.

Brevemente la storia di questa strampalata famiglia...

Vive in una classica casa americana circondata da un bel giardino, nella cittadina di Springfield.

I luoghi principali della città sono la centrale nucleare, che inquina le acque della zona con le sue scorie radioattive, ma garantisce il lavoro a molti abitanti (e ad Homer).

La famiglia Simpson (come ogni americano e italiano che si rispetti) passa ore e ore davanti alla televisione, guardando al Channel-6, lo show di Krusty il clown (l'idolo di Bart) e il telegiornale locale.




Marge fa la spesa in un piccolo supermercato, denominato Jet Market, aperto 24 ore al giorno e gestito da un’extra comunitario.




Ma vediamo...

come d’obbligo per chi non li conosce...

i componenti che la formano...





Homer Simpson


Il capofamiglia Homer ha circa 38 anni (portati male), lavora alla centrale nucleare di Springfield (posseduta dallo spregevole Sig. Montgomery Burns), come supervisore alla sicurezza, ma la sua stupidità e la sua ottusità lo fanno essere tutto il contrario di un ispettore alla sicurezza.

Dopo il lavoro (e spesso anche durante), Homer fa un salto alla taverna di Boe, insieme ai suoi amici bevendo birra Duff, sperperando soldi e talvolta organizzando partite di bowling e baseball.

E’ anche un irrefrenabile goloso, infatti oltre a ingerire birra a volontà, va pazzo per ciambelle, pollo, patatine fritte e tutto quanto sia fritto... tanto da pesare ben 117 Kg di puro grasso adiposo.

Nonostante sia completamente ottuso, spesso lo si vede durante la serie cercare un dialogo col proprio cervello, che puntualmente fa sempre il contrario di quello che dovrebbe.





Marge Bouvier


La sua compagna ha circa 34 anni e una folta capigliatura blu, alta circa mezzo metro.

Di mestiere fa la casalinga, è l’esatto opposto del marito, infatti si può dire che è lei la vera responsabile dell’economia e dell’incolumità familiare.

Ma per far quadrare il bilancio familiare (spesso messo in crisi dai colpi di testa di Homer o dai pasticci di Bart, il figlio primogenito) si arrangia in iniziative lucrative come vendere biscotti o organizzare aste di oggetti usati o ancora, essendo un’ottima artista e pittrice, realizzando e vendendo opere d’arte.

Di carattere dolce e intelligente, e' spesso afflitta da problemi psicologici riconducibili a traumi infantili dovuti alla carenza di affetti paterni (in particolare è affetta da una terribile paura di volare).





Bart


Il più grande dei figli Bart ha 10 anni e frequenta la quarta elementare di Springfield; i suoi hobby sono andare in skateboard, giocare ai video games, compiere piccoli atti di teppismo e tirare scherzi alla sorella Lisa e agli altri componenti del nucleo familiare (messo più volte in ginocchio dalla sua incredibile capacità di rovinare ogni momento di serenità).

A scuola è il vero terrore degli insegnanti e del direttore Skinner, che quotidianamente lo obbligano a tornare a scuola per scrivere alla lavagna frasi che non dovrebbe (naturalmente non è così) più sognarsi di fare.

Sono famosi i suoi insulti come "Ciucciati il calzino!" oppure "Non farti infartare!".

La figura di Bart, così come accade per quella di Homer, è compensata da quella di Lisa, l'intellettuale della famiglia.





Lisa


E’ una bambina di 8 anni, di una intelligenza fenomenale, suona il sassofono e la chitarra è sensibile e ha spesso delle intuizioni molto profonde che spesso la fanno sentire triste e sola, a causa della superficialità che la circonda in casa e a scuola.

Lisa è molto sensibile anche ai problemi della giustizia e della disuguaglianza sociale e combatte fermamente per i propri ideali.





Maggie

La più piccola è una bimba di pochi mesi, che nonostante non faccia altro che ciucciare dalla mattina alla sera, ha manifestato più volte la sua grande intelligenza.





Abraham


A volte, con la famiglia Simpson, vive anche il padre di Homer che lo ha rinchiuso in una casa di riposo.

Il povero nonno, dormiglione, sordo e smemorato come molti anziani, è a volte malinconico nei suoi ricordi che racconterebbe per ore, annoiando le persone che gli stanno accanto.

Anche lui non sfugge agli scherzi di Bart che mirano sopratutto alla sua dentiera.


E per finire...

ecco il simpatico video della loro storia

raccontata alla loro maniera...

gustiamocelo!!!








Beh...

che dire...

a questo punto

li ho messi proprio a nudo!!!










16 commenti:

  1. You make me smile :-)
    The simsons I love it !!
    The last pic is the BEST :-)

    We missed your blog .......

    ((HUGS))

    Kareltje =^.^=
    Anya

    RispondiElimina
  2. Hai fatto benissimo a rammentare questa speciale famiglia speciale che fa divertire grandi e piccini, perfino io di 80 anni mi diverto a vedere le sue stravaganti avventure sempre divertenti, la tua descrizione la hai veramente messa ha nudo veramente " bella battuta "
    UN abbraccio forte forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Li conosco poco, a dire il vero.
    Io ricordo i "Puffi"...

    RispondiElimina
  4. Ciao ciao,
    i Simpson non sono dei miei tempi,ma quelli dei miei nipotini si'....
    Specie il grande,di sette anni e mezzo,non è molto che gli ho preso dei gadget a loro immagine.
    Pensa... che piacciono anche a mè.
    E' una ventata di spensieratezza.
    Un simpatico post adatto ai miei nipotini...
    mi posso copiare il filmato?
    Carissima,
    con affetto,un grosso bacio,ed una carezza a Te & Co.

    RispondiElimina
  5. io ho una zia fissata se non li guarda sta male secondo me ....secondo me è pazza come la nipote ciaooooooooooooo!!!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Paoletta ogni tanto mi capita di guardarne un pezzettino mentro faccio zapping..sono carini non c'è che dire, poi la tua presentazione ce li rende ancora più simpatici. Buon giovedi, siamo quasi a fine settimana..poi piccolo riposino:-) Baci

    RispondiElimina
  7. Piacere di fare la tua conoscenza e grazie della visita.I Simpson è un cartone animato con molti significati, riferiti a fatti d'attualità; un cartone che va bene anche per i grandi.Ti faccio i complimenti oltre per il blog,anche per il lavoro svolto nel forum d'assistenza di Blogger.Se non ti dispiace mi inserisco volentieri tra i tuoi lettori.Serena giornata a presto

    RispondiElimina
  8. Hey ciao, grazie mille della tua visita sul mio blog, mi ha fatto davvero piacere.
    Il tuo blog è proprio carino, senti posso chiederti una curiosità?Come hai bloccato il pulsante destro del muose?
    Grazie mille.
    Un sorrisone.
    Wraith
    http://frammentidautunno.blogspot.com/

    RispondiElimina
  9. Cara Paoletta, questa curatissima e interessante presentazione fa amare i Simpson anche a chi non li ama! Personalmente li seguivo quando le mie figlie erano patite per questo gruppetto familiare... Mi ricordo di Sara che quando la rimproveravo mi rispondeva "ciucciati il calzino!".... Un bacio a te dolcissima e bravissima Paoletta! Buon fine settimana....

    RispondiElimina
  10. passa da me c'è il famoso regalone per te !!!!!

    RispondiElimina
  11. Buon fine settimana Paoletta, un bacio ed un sorriso per una persona splendida:-)

    RispondiElimina
  12. X Anna

    Sono contenta che ti piaccia il post e sicuramente i nipotini saranno felici di vedere il filmato... scaricalo tranquillamente!!!
    Ciao carissima Anna un abbraccio forte forte per augurarti un felice weekend... baciotti a te e Co

    RispondiElimina
  13. La più simpatica?per me è Marge,mamma strattonata da tutti e sempre pronta a fare da tramite con una famiglia sghangherata,ma tanto ricca di umanità sotto l'apparente cinismo.
    Ciao Paola,e che sia per te una serena domenica .

    RispondiElimina
  14. Ciao cara Paola!!Spero vada tutto bene ^____^!Bellissimo post, adoro i simpson e il loro modo di affrontare situazioni veritiere del mondo con il sorriso! Un abbraccio grande a presto!!

    RispondiElimina
  15. Passo ad augurarti anche a te un buon fine settimana;saluti a presto

    RispondiElimina
  16. Troppo forti! Mi ricordo ancora la scena di "spider pig"! :) Bellissima idea questo post!

    RispondiElimina

La moderazione dei commenti è stata attivata e verranno approvati dall'autrice del blog.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi



…E sono tua....
Come quando per gioco
mi tieni nel cerchio di fuoco,
Stringendolo lentamente
fino a rendermi meravigliosamente
tua...

E sono tua....
nell’ebbrezza dei tuoi desideri
e della tua passione....
La stessa passione che dà
un significato in più
ad ogni volta che ti dico
che ti amo...
ad ogni volta che ti dico
che ti voglio...

Visualizzazioni totali

Dal 25.03.2009

Dal 18.12.2012