Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

21 giugno 2010

Hula









La Hula fa parte della tradizione delle isole Hawaii ed è passata attraverso diversi fasi nella sua storia e pare che la dea Laka, ha dato vita alla danza sull'isola di Molokaʻio.

Alle origini era una danza rituale sacra che preparava gli uomini alla battaglia e solo successivamente assunse una connotazione femminile.





Una leggenda narra della dea Pele, la dea del fuoco che, nella ricerca di un luogo sicuro per fuggire da sua sorella Namakaokaha’i (la dea degli oceani), trovò un’isola dove non poteva essere toccata dalle onde.

In quel luogo, su una catena di crateri Pele danzò per la prima volta la hula in segno di vittoria.


E' proprio per questa origine divina che la Hula fino agli inizi del XX secolo era circondata dall'aspetto rituale e di preghiera.

Gli insegnanti e gli studenti erano devoti a Laka, la dea della hula, e vivevano o si esercitavano nei templi dedicati alla dea, alla quale venivano fatte regolarmente delle offerte.


Nel 1820 i missionari arrivarono nelle isole e portarono con se la cristianità.

La regina Ka'ahumanu divenne di religione cristiana e fece distruggere tutti gli heau (templi sacri) e le immagini e misero fine ai rituali hawaiani.


Gradualmente il significato delle danze diventò fuorilegge in quanto considerata pratica pagana.

Così la Hula divenne clandestina e veniva praticata in segreto facendo si che
quest'arte non sia andata persa.


E' stato in questo periodo che la Hula assunse la reputazione di danza esotica e venne spesso rappresentata come intrattenimento per i marinai ed i turisti.

Nel 1830 il re Kamehameha III emesse un editto che garantiva la libertà religiosa ed i missionari, realizzando che la hula non poteva essere bandita la autorizzarono solo a condizione che i danzatori indossassero la tunica nello stile vittoriano a collo alto e con la manica lunga in sostituzione al pa'u.


La particolarità dell’Hula risiede nei singoli movimenti di mani, fianchi, piedi e nella loro sintonia.

Ricca di significato... infatti le mani sono di fondamentale importanza, descrivono ed imitano vari oggetti come le palme, il cielo, le stelle, l’acqua ed anche gli animali.


La danza racconta una storia attraverso i movimenti del corpo e della gestualità.

I danzatori diventano un tutt’uno a livello spirituale dell’anima con l’universo e la terra con il proprio corpo e con gli elementi terra, fuoco, vento e acqua.


La danza esprime amore profondo per la natura e per la creazione, ed è più di una danza è uno stile di vita, l’arte di vivere.

E’ una danza che risveglia la voglia di vivere, porta sole nella vita e rinforza la fiducia.




Una magica fusione tra le dolci e rilassanti movenze...

e le vibranti percussioni per fondersi in uno splendido

“discorso”



ALOHA!!!







11 commenti:

  1. eccomi di ritorno.... peccato non dalle hawaii ... eheheheh ... magari la prossima volta o forse no, il viagigo costerebbe troppo....
    mi sono ripresa dal virus e dal fuso oraio di ieri ... ed ora vorrei soltanto andare a dormire un po' perché ho ancora voglia di vacanza ....

    buon inizio settimana ^____________^

    RispondiElimina
  2. Ciao carissima!!!
    s'incomincia a sentire odore di vacanza,
    poi col Tuo post,viene voglia di partire...
    Appunto per le Havai.
    Dev'essere una terra calda ed ospitale,
    le havaiane,sono sempre sorridenti e cordiali.
    (non sono mai stizzite).
    La loro musica,melodiosa e sensuale...
    Ma che meraviglia!!!
    Io parto!!!
    Torniamo con i piedi per terra...
    Mia cara,
    post molto delicato e con nozioni nuove,
    mai sapute...
    Eeeehhh!!!Sai già...le immagini azzeccate.
    Buon lunedi',
    un grosso bacio ed un abbraccio a Te & Co da Anna2.

    RispondiElimina
  3. Cara Paola vorrei saper ballare questa danza e continuare a sorridere cosi come desidero sempre.
    Un abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina
  4. Sempre belli i tuoi post..
    Gio'

    RispondiElimina
  5. che sincronia hanno le danzatrici!! dal vivo deve essere stupendo!

    RispondiElimina
  6. X Anna

    Eccerto!!!
    E chi non ci pensa alle vacanze??? hehehehehehe
    Si ha necessità di evadere... di sole... di mare... insomma cambiare "aria"!!!
    E' vero è un posto incantevole ed i suoi abitanti sono ospitali... gentili... e con le loro usanze e racconti ci fanno viaggiare con la fantasia!!!
    Grazie cara Anna sei sempre gentile e con un abbraccio affettuoso ti auguro una felice giornata... bacioni a te e Co!!!

    RispondiElimina
  7. Haloa!!!
    Voglio andare alle Hawaii e ballare l'hula con Nicole Kidman.
    L'aereo l'ho già prenotato, non so se ritornerò.
    Grazie Paole'

    RispondiElimina
  8. Fatico ad immaginare una danza come qualcosa che debba essere bandita o considerata pagana. Il nostro corpo è un tempio e per questo sacro. La danza è un'espressione altissima, di amore per la vita, di sintonia con la natura, con la spontaneità quindi evviva la hula!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. Grazie della visita Paola,lavoratrice integerrima!!Come al solito la bellezza dei tuoi post sono una garanzia,come i temi trattati del resto,posso dichiararti che è difficile imbattersi in un blog con una tale raffinatezza.

    Non sono amante del mare,inteso come isole,palme,etc,etc,ma una capatina alle Hawaii o in Polinesia non sarebbe niente male,mi accontento di poco,vero...

    Un abbraccio,cara

    && S.I. &&

    RispondiElimina
  10. ciao Paola!
    a domani per la soluzione del quiz alle mie brevissime vacanze ;-)

    buon mercoledì ^__________^

    RispondiElimina
  11. http://marianna-poesando.blogspot.com/

    se ti va di passare mi trovi qua !!!

    RispondiElimina

La moderazione dei commenti è stata attivata e verranno approvati dall'autrice del blog.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi



…E sono tua....
Come quando per gioco
mi tieni nel cerchio di fuoco,
Stringendolo lentamente
fino a rendermi meravigliosamente
tua...

E sono tua....
nell’ebbrezza dei tuoi desideri
e della tua passione....
La stessa passione che dà
un significato in più
ad ogni volta che ti dico
che ti amo...
ad ogni volta che ti dico
che ti voglio...

Visualizzazioni totali

Dal 25.03.2009

Dal 18.12.2012