Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

5 marzo 2010

Salsa










La Salsa è nata a Cuba dal Son a metà degli anni '60 sia come musica che come ballo, ed emigrò insieme al popolo cubano circa dieci anni dopo negli Stati Uniti, precisamente a New York, dove ebbe enorme successo, ed in seguito in tutta l'America Latina: Puerto Rico, Panama, Venezuela, Colombia...




Tutti i migliori musicisti andarono a New York per apprendere questo ritmo che per loro era totalmente nuovo.

Fu creato per la gioventù cubana, che necessitavano muoversi più velocemente e liberamente, mantenendo la tradizione caratteristica del Son.


Cioè all'accelerazione della musica e al numero di figure libere senza tralasciare il significato, lo stile e la tradizione del ballo che si sono mantenuti di generazione in generazione.

Ballando Salsa singolarmente si possono eseguire passi differenti, stimolati dalla musica al ritmo della Conga o al ritmo Afro.


Pur esistendo sequenze di movimenti predefinite, chiamate figure o coreografie, la concatenazione di queste l'una all'altra è basata sull'improvvisazione; sta quindi alla fantasia dei ballerini costruire i vari passi di danza durante tutto l'arco del brano.


Nella Salsa tutti gli accenti musicali vanno interpretati con ogni parte del corpo.

Infatti l'uomo, mediante il linguaggio corporeo, comunica alla donna i vari spostamenti, giostrando opportunamente le varie pressioni con la mano destra sulla parte alta della schiena, sotto la scapola sinistra della donna, o alzando e abbassando le braccia, e imprimendo movimenti di rotazione.


Nella salsa da strada, ovvero quella propria dei paesi caraibici, ritroviamo infatti un modo di ballare legato all'improvvisazione estemporanea, a volte poco coreografico, e improntato soprattutto nei movimenti corporei effettuati in perfetta sintonia con il partner.


La Salsa viene suonata da un orchestra che, oltre ai tradizionali strumenti, impiega anche fiati, chitarre elettriche, piano e batteria.

Viene ballata su tre movimenti rispettandone un quarto come pausa.

In diversi casi questo quarto movimento viene chiamato "Step".


In realtà lo step è solamente il battito di un piede o dell'altro senza portare il peso del corpo (tap), per poi ripartire con lo stesso piede eseguendo una eventuale base.


Ma guardiamo in cosa consiste...












14 commenti:

  1. Wow!!
    Lets dance together :-)
    Unique photo's (as always ;)
    Puurfect post today !!!
    I am in a dance mood ....

    RispondiElimina
  2. Noooo bellissima la salsa...adoro questi balli e la musica...davvero bellissma..andiamo tutti a ballare...
    buona giornata un abbraccio
    the dreamer

    RispondiElimina
  3. Suppongo a questo punto che tu sia una gran ballerina di salsa...è un ballo fantastico!

    RispondiElimina
  4. Ciao Paoletta,
    ieri,"morte",oggi,"salsa",
    meno male,che Ti sei tirata sù...
    Ahhh!!!come mi piace questo ballo..
    E' di un'eleganza e di movenze
    straordinari,io...m'incanto a guardarli.
    Peccato che non sò ballare.
    Che immagini!!!mi sembra di vederli
    ballare,che colori...e che sensualità...
    Sei forte Paola...
    Devo andare,Ti abbraccio forte
    forte ed un grosso bacio, ovviamente anche a CO,da Anna2.

    RispondiElimina
  5. PS: Non vedo l'ultima immagine,o filmato...E' sparita? Ciao ciao...

    RispondiElimina
  6. Ciao Paola, che ricordi ho della Salsa e di Cuba!
    Ho visto uno spettacolo di Salsa indimenticabile a La Playa dell'Est e un altro a Varadero...ah che ricordi!

    RispondiElimina
  7. Che sensualità...
    bellissima.

    Molto esauriente come hai argomentato cara...hai fatto venir la voglia..

    Buona serata Paola

    RispondiElimina
  8. Il ballo, arte molto bella e difficile nello stesso tempo, si deve sentire nel cuore e nella mente. Ciao Angelo.

    RispondiElimina
  9. Ciao Paolettaaa, vedo che ti sei ripresa dopo i pensieri...funerei...
    Mi piacciono i balli latino-americani, ma....data la mia età sono rimasta ai
    LENTI (tipo ballo del mattone...)
    TANGO (tipo Jalousie)
    WALZER LENTO (tipo fascination)
    Mi piaceva moltissimo ballare, ma mio marito non era...portato...per questo tipo di divertimento.
    Ciao carissima, un bacio grosso e un abbraccio stritoloso
    Bruna

    RispondiElimina
  10. Buona sera carissima Paoletta, ti auguro buona domenica.
    La Salsa è una danza sensuale, con chi l'hai ballata eh? Eheheh :-P
    Ho postato una cosina sul mio blog per annunciare un paio di modifiche, indirizzo compreso :-)
    Un abbraccio e buona notte :-)

    RispondiElimina
  11. ciao Paola, sono negata per il ballo,
    ti auguro buona domenica!!!

    RispondiElimina
  12. Ma la salsa da strada costa meno?

    RispondiElimina
  13. Ciao cara Paola,
    felice di incontrarti nuovamente

    Post bellissimo (ovvio)
    felice 8 marzo
    e dolce notte

    RispondiElimina
  14. X Anna

    Chi adora la musica di conseguenza apprezza anche i balli... e ogni tipo ballo esprime tutta la sensualità!!!
    L'ultima immagine è un video relativo al post... peccato che non riesci a vederlo... magari chissà in altra occasione!!!
    Ciao Anna grazie della visita è sempre un piacere...
    Carissima domani se gradisci nel mio blog dei premi "Lo Scrigno dei Tesori" c'è qualcosina per te... ti aspetto!!!
    Dolce serata un abbraccio e bacione a te e Co

    RispondiElimina

La moderazione dei commenti è stata attivata e verranno approvati dall'autrice del blog.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi



…E sono tua....
Come quando per gioco
mi tieni nel cerchio di fuoco,
Stringendolo lentamente
fino a rendermi meravigliosamente
tua...

E sono tua....
nell’ebbrezza dei tuoi desideri
e della tua passione....
La stessa passione che dà
un significato in più
ad ogni volta che ti dico
che ti amo...
ad ogni volta che ti dico
che ti voglio...

Visualizzazioni totali

Dal 25.03.2009

Dal 18.12.2012