Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

9 maggio 2015

Festa della mamma 2015










Qualche tempo fa avevo letto, non so dove, un dialogo tra due nascituri che condividevano la stessa placenta:


“Ormai sono mesi che siamo qua dentro… Ma tu credi alla vita dopo il parto?”.

“Si, certo. Perché, tu no?”.

“Mah… E come sarebbe quest’altra vita?”.

“Ci sarà tanta luce. Cammineremo, mangeremo con la bocca…”.


“Ma è assurdo. Camminare con queste gambette è impensabile. E perché dovremmo nutrirci con la bocca se abbiamo il cordone?”.

“Eppure dev’esserci…”.

“Secondo me, dopo il parto, addio cordone e festa finita. Kaput”.

“… qualcosa di completamente diverso”.


”Nessuno è mai tornato dall’aldilà. Il parto è la fine di tutto. Questa vita è un passaggio oscuro, casuale, che non porta a nulla”.

“Sono sicuro che vedremo la mamma. Lei si prenderà cura di noi”.


“La mamma? Tu credi ancora alla mamma? E dove pensi che sia?”.

“La mamma è intorno a noi. Senza di lei, questo mondo non esisterebbe”.

“Ma è ridicolo: chi l’ha mai vista una mamma?”.


“Prova ad alzare lo sguardo, a stare in silenzio… Ecco, hai sentito? Questo gorgoglio sordo e insistente…”.

“Sarà una perdita: qui è pieno d’acqua”.


”… non potrebbe essere una carezza?”.



Auguri Mammina cara 
una miriade di baci!!! 






Ovviamente 
auguri a tutte le mamme del mondo!!!






4 commenti:

  1. Ciao Paoletta!!!
    Bellissimo racconto!!! In riferimento a tutte le mamme!!!
    AUGURI MAMMA!!!!!
    Un bacione grande grande...ed un abbraccio forte forte...
    Un abbraccio anche a Te Paola.
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bacione grande grande anche a te Anna... smackkkkk!!!

      Elimina
  2. Ciao Paoletta auguroni a tutte le mamme !!!
    Non per colpa sua ma mia madre non è stata mai materna anzi...al contrario mio padre è sempre stato amorevole e materno. Solare e burlone da neonata mi fece una foto in mezzo ai cavoli. Quando gli feci la classica domanda della nascita dei bambini, lui mi spiegò la questione come una favola meravigliosa ma veritiera, mi spiegò anche le varie leggende sui bambini portati dalla cicogna o nati sotto i cavoli, poi mi disse " cara Pippi se ti chiedono dove sei nata tu gli dici sotto i cavoli e se si mettono a ridere tu mostragli la foto "....
    Sono passati anni e di quella foto ne ho fatto un'ingrandimento, quando arrivo a casa la vedo e sorrido, sorrido e penso a mio padre che mi veglia da lassù nel cielo blu !!!
    Cosmoabbracci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pippi, che racconto stupendo... anche a me mia madre diceva di essere nata sotto i cavoli però a differenza del tuo papà non mi ha scattato la foto.
      Tenerissimo il tuo gesto e il tuo papà sicuramente ogni volta che sorridi ti accarezza il cuore...
      Bacione grande!!!

      Elimina

La moderazione dei commenti è stata attivata e verranno approvati dall'autrice del blog.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi



…E sono tua....
Come quando per gioco
mi tieni nel cerchio di fuoco,
Stringendolo lentamente
fino a rendermi meravigliosamente
tua...

E sono tua....
nell’ebbrezza dei tuoi desideri
e della tua passione....
La stessa passione che dà
un significato in più
ad ogni volta che ti dico
che ti amo...
ad ogni volta che ti dico
che ti voglio...

Visualizzazioni totali

Dal 25.03.2009

Dal 18.12.2012