Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

1 aprile 2011

Pesce d'aprile 2011










Oggi ci si diverte...
che c’è di meglio che fare degli scherzi ad amici o parenti e ridere un pò alle loro spalle?

Il primo Aprile sembra essere l'occasione più adatta per fare dei dispetti e, perché no, anche per vendicarsi di qualche azione poco simpatica subita!!!



Protagonisti degli scherzi anche diversi mezzi di comunicazione di massa, i più famosi riusciti sono quelli del gigante Google.

Infatti i dipendenti del motore di ricerca ogni anno riescono a realizzare sempre uno scherzetto agli utenti e, grazie alla mole di utenza che ha, riesce a diffondere la notizia in brevissimo tempo.



Altri scherzi potrebbero verificarsi in ufficio o comunque in qualsiasi posto dove è presente un computer.

Messaggi di errore, icone che scompaiono, strani effetti grafici sul desktop, finti virus o formattazioni fasulle del pc sono gli scherzi più frequenti.



Ma vediamo gli scherzi più antichi e famosi...

Il più antico di cui si ha notizia è quello del maestro Buoncompagno da Firenze.

Sul finire del XIII secolo, raccontò alla popolazione bolognese che avrebbe sorvolato la città con un velivolo di sua invenzione.

Una folla si recò sul Monte di Santa Maria per assistere allo spettacolo.

Ma si trovò di fronte il personaggio con due ali finte che confessò lo scherzo.



Nel marzo del 1878 la Gazzetta d’Italia annuncia che nel parco delle Cascine, i fiorentini potranno assistere alla cremazione di un maharajà indiano.

Una grande folla si reca incuriosita sul posto, rimanendo delusa.

Passano le ore e non succede nulla, quando un gruppo di ragazzi da dietro un cespuglio urla "Pesci d’Arno fritti!".



Nel 1957 la Bbc pubblicò un servizio sugli Alberi degli spaghetti in svizzera e sulla raccolta della pasta da parte dei cittadini elvetici.

Alcuni spettatori contattarono l’emittente interessati ad acquistare l’albero degli spaghetti.



Ma tu hai pensato a qualche scherzo alternativo per questo pesce d’aprile?

Un pesce, non lo si nega a nessuno.

Chi più, chi meno, se lo aspetta da un momento all’altro.

Il giorno rende sospettosi.



E, in questa occasione tutti si attendono un perfido scherzo da un momento all’altro.

Che si tratti di una bugia ben raccontata, o del classico pesce di carta attaccato sulla schiena...

il pesce d’aprile è in agguato.



E...

quando uno meno se lo aspetta...

attacca!!!













17 commenti:

  1. non me ne ricordavo...meglio stare in guardia! ciao

    RispondiElimina
  2. Fai attenzione, io ci sono cascata da Adamus!

    Baci

    RispondiElimina
  3. mi piace questo post mi piace l'atmosfera che hai creato, uffa io la musichetta non l'ho messa ma per volere di sua maestà è stato tutto cambiato il tuo è eccezionaleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!
    ma passa da me è !!!!!! e prendi e prendete!!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Paoletta, i miei amici sono abbastanza vecchietti, non amano fare gli scherzi alle giovani signore:-))), credo che ne uscirò immune.Un post molto carino,ne approfitto per augurarti un bel fine settimana ed un mese ricco di sogni che si avverano + un bacione,

    RispondiElimina
  5. Che belle storie hai raccontato! Quelli sono stati proprio dei veri "Pesce d'aprile" :)))
    Anch'io ci sono cascata, come Stella, da Adamus :(
    Ciao Paola,
    Lara

    RispondiElimina
  6. rap rap ......e la bandiranno !
    -----------------------------

    RispondiElimina
  7. eheheheheheheh
    Certo!
    E dalla razza del pesce, capisci pure di che scherzo si tratta...
    Ci sono pure gli scherzi piranha...
    Occhio a quest'ultimi... sono i più pesanti!
    hihihihihihi...
    Non farci caso...
    Oggi sto così...
    Un baciuzzo.

    RispondiElimina
  8. ciao Paola
    ^______________^

    buon weekend

    RispondiElimina
  9. Paola ciao!!
    ...a me il pesce d'aprile lo ha fatto la mia auto.
    Ho trovato una gomma forata...grrrrrrrrrrrrr.
    Buon primo aprile:-))
    Ti abbraccio!!

    RispondiElimina
  10. Sempre interessanti e ricchi i tuoi post!

    Ciao, Paola.... ^_^

    RispondiElimina
  11. Che forte che Sei????
    Non pensavo al pesce d'aprile???
    Mi ricordo da bambina,che avevo terrore di questo giorno...mi guardavo sempre indietro per paura proprio del pesciolino di carta appuntato sulla schiena,dai miei amici di scuola.
    Ma era anche uno spasso...perchè anch'io li disegnavo li coloravo e li appioppavo...
    Felice Pesce d'aprile cara Paoletta!!!
    Sei sempre gioiosa nel raccontare queste splendide perle di gioventù.
    Mi Hai fatto rallegrare il Cuore.
    Un abbraccio ed un bacio a Te & Co.

    RispondiElimina
  12. Però...l'albero degli spaghetti me lo sarei comprato anch'io...
    Ciao, Martin

    RispondiElimina
  13. X Anna

    Hehehehe... ti ci ho fatto pensare io!!!
    E dimmi hai ricevuto qualche scherzetto dai nipotini???
    Magari il famigerato e temutissimo pescetto di carta dietro le spalle... ///°-°\\\
    Grazie cara Anna della visita e lieta di averti rallegrata un pochino...
    Un abbraccione per augurarti uno splendido weekend... baciotti a te e Co

    RispondiElimina
  14. Ciao Paola! :) Troppo forte il tuo post sugli scherzi! :) Anche qui in Gran Bretagna c'e' l'uso di fare scherzetti! Io non mi ricordavo che era il 1 di Aprile e sulla porta della toilette trovo un avviso che dice di 'attenti alla pantegana che si e' nascosta in bagno, chi la vede e' pregato di avvertire la direzione.' Io non capivo e per un attimo non volevo entrare, poi mi sono rcirdata! :) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. Ciao Paola, sempre piacevole il tuo blog.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Grazie Paola!!! e' carinissimo il pensierino!!! Heheheheh! :) Grazie di cuore! :)

    RispondiElimina

La moderazione dei commenti è stata attivata e verranno approvati dall'autrice del blog.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi



…E sono tua....
Come quando per gioco
mi tieni nel cerchio di fuoco,
Stringendolo lentamente
fino a rendermi meravigliosamente
tua...

E sono tua....
nell’ebbrezza dei tuoi desideri
e della tua passione....
La stessa passione che dà
un significato in più
ad ogni volta che ti dico
che ti amo...
ad ogni volta che ti dico
che ti voglio...

Visualizzazioni totali

Dal 25.03.2009

Dal 18.12.2012