Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

24 novembre 2014

Autonomi o controllati?












Nella vita di coppia c’è chi concede sempre totale libertà al partner senza paure e chi, invece, tende a vivere il legame di coppia con ansia e timore e cerca di chiudere il compagno in una gabbia dorata per poterlo controllare.


Con questo test scoprirete se lasciate che il partner abbia la propria autonomia o se lo tenete sempre sotto controllo:


1) Il vostro partner ha deciso di dedicare parte del suo tempo libero al volontariato. Che cosa ne pensate?

A - Fa benissimo. Questa scelta rende il partner ancora più speciale ai vostri occhi

B - Se proprio vuole fare del volontariato può dedicarsi di più a voi e alla vostra coppia


2) Il vostro partner vi fa sempre molte sorprese, per esempio regali inaspettati oppure proposte improvvise. Come reagite?

A - E’ un aspetto del carattere del partner che vi piace moltissimo, dimostra che è una persona carica di energia e che non si adagia mai

B - Non amate le sorprese. Volete sempre tenere tutto sotto controllo


3) Il vostro partner ha ricevuto una interessante offerta di lavoro che permetterà un avanzamento di carriera, ma richiede di stare più lontano da casa. Come affrontate questa nuova opportunità?

A - Siete felici per il partner e vi congratulate

B - Il lavoro non è tutto, per cui preferite che guadagni meno soldi ma che vi stia vicino


4) Il partner vi dice che la cosa che più lo potrebbe infastidire è che voi gli diciate che cosa deve fare. Come vi comportate?

A - Ha assolutamente ragione. Infatti non gli dite mai che cosa deve fare

B - Deve abituarsi poiché potete vivere in coppia solo se siete voi a decidere che cosa fare


5) Avete deciso di iniziare una attività assieme al perone. Come pensate che potrà procedere questa avventura lavorativa di coppia?

A - Benissimo. Prima decidete i ruoli in modo da portare a termine ciascuno i propri compiti ed essere anche di aiuto al partner

B - Male. Di sicuro inizierete a litigare dato che il partner non farà quello che voi vi aspettate e che gli direte di fare


6) Il vostro partner ha deciso di iniziare un nuovo passatempo. Che cosa ne pensate?

A - Molto bene. E’ giusto che coltivi i suoi interessi

B - Tanto non riuscirà a portarlo a termine, a meno che non vi chieda qualche consiglio


7) Durante la vostra ultima vacanza avete fatto nuove conoscenze e il partner riscuote molto successo fra questi amici. Come reagite?

A - Siete felici che il partner risulti simpatico non solo a voi, ma anche alle altre persone

B - Di sicuro l’anno prossimo cambierete meta delle vacanze. Non vi piacciono gli “amici delle vacanze” troppo invadenti




Autonomia o controllo

andiamo a vedere:



"A" Autonomia

Lasciate sempre molta autonomia e una completa e totale libertà al vostro partner affinchè possa esprimere se stesso senza vincoli e senza paure.

E’ proprio nell’autonomia e nell’individualità che la vostra coppia cresce e si evolve.

Per voi è fondamentale lasciare al partner la facoltà di espressione e di autorealizzazione poiché lo amate proprio per quello che è e per quello che diventerà grazie alle sue esperienze di vita.

Siete persone molto tolleranti e molto aperte.
Non volete essere controllati e, di conseguenza, non controllate mai il partner.

Grazie al clima di rispetto e di fiducia reciproci, la vostra coppia vive una perfetta intesa, anche intima.




"B" Controllo


Faticate molto a concedere autonomia al partner.
La vostra insicurezza vi porta talvolta a ravvisare pericoli anche laddove vi sono solo delle opportunità.

Tendete a vivere il rapporto di coppia con molta ansia e con il timore, spesso infondato, del tradimento e dell’abbandono.

Se il vostro partner si comporta come desiderate, riuscite a vivere il rapporto di coppia con relativa tranquillità; se al contrario vi accorgete che il partner fa la sua vita, iniziate ad avere paure e timori e tendete a chiuderlo in una gabbia dorata per averne il totale controllo.

Questo vostro atteggiamento di protezione eccessiva non è sinonimo di amore, ma di insicurezza.

Cercate di lasciare più autonomia al partner e permettete che possa essere se stesso in ogni momento.







10 novembre 2014

Record animale












Se esistessero dei Giochi Olimpici per animali, chi deterrebbe il record mondiale?


Sicuramente il falco pellegrino, è famoso per la sua velocità, che supera i 322 km/h durante il caratteristico tuffo, che fa di lui sicuramente il membro più veloce del regno animale.



Il ghepardo è sicuramente il quadrupede più rapido: velocità al suolo tra i 112 e i 120 km/h, di gran lunga superiore a quella di qualsiasi animale, con brevi spinte copre distanze fino a 500 metri oltre alla capacità di accelerare da 0 a più di 100 km/h in soli 3 secondi.


Le sphingidae, o sfingi, come sono più comunemente note, sono considerate la famiglia di insetti volanti più veloci.

Alcune specie possono volare a più di 50 km/h e hanno un’apertura alare di 35-150mm.

Delle sfingi è stato studiato il volo, in particolare la loro abilità di muoversi rapidamente da un lato all’altro mentre si librano, la cosiddetta “oscillazione in sospensione”.


Lo struzzo, un grosso uccello che non vola, originario dell’Africa, ha un aspetto molto particolare, col suo collo e le zampe lunghe.

Queste zampe permettono al più grande uccello esistente (e che depone l’uovo più grande), di toccare velocità pari a 70 km/h.


La Ctenosaura, o iguana nera, ha dimensioni (lunghezza totale, inclusa la coda) che vanno da 25 cm. fino a più di 1 metro, e scaglie appuntite sulla coda.

Il record mondiale di velocità in corsa per le lucertole (34,6 km/h) è stato raggiunto dall’iguana nera del Costa Rica.


Può stupire che siano i levrieri i cani più veloci sul pianeta.

La combinazione di zampe lunghe e potenti, petto alto, colonna vertebrale flessibile e corporatura snella permettono ai levrieri di raggiungere velocità massime superiori a 18 metri al secondo, cioè 63 km/h.


Gli istiofori sono i pesci più veloci al mondo, e la cosa più straordinaria è che possono stare al passo con i ghepardi a terra.

Questi pesci, che si trovano nelle zone più calde di tutti gli oceani del mondo, possono nuotare a velocità di 112 km/h.


Mentre la tigre corre a 52 km/h


la volpe raggiunge i 50 km/h


il cavallo arriva a 96 km/h.


A confronto l’uomo è nella fascia medio bassa della classifica, infatti raggiunge solo i 37 km/h


e sono moltissimi i mammiferi che lo battono in corsa. 











Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi



…E sono tua....
Come quando per gioco
mi tieni nel cerchio di fuoco,
Stringendolo lentamente
fino a rendermi meravigliosamente
tua...

E sono tua....
nell’ebbrezza dei tuoi desideri
e della tua passione....
La stessa passione che dà
un significato in più
ad ogni volta che ti dico
che ti amo...
ad ogni volta che ti dico
che ti voglio...

Visualizzazioni totali

Dal 25.03.2009

Dal 18.12.2012