Informazioni personali

La mia foto
Beh... la premessa è... i ladri nn possono rubare l'amore... ma spesso l'amore rende ladri... Cercate di vivere la vita e goderne della sua felicità... e poi... se vi stuzzica la curiosità... seguitemi!!!

28 febbraio 2009

Luna piena








Notte di luna piena...

folle viaggio per raggiungerti...

Un’emozione intensa

e tanta dolcezza...





Quante notti di luna piena

sbirciata attraverso

la finestra della camera


E una notte d’estate

la finestra spalancata

al fresco della sera

la luna immensa nel cielo

illumina i nostri corpi


Le tue mani

accarezzano il mio corpo

con la dolce fermezza

del possesso


La tua bocca imprime

un marchio di fuoco

su ogni centimetro

della mia pelle


mi abbandono

al tuo desiderio

al mio desiderio

al nostro amore


Ci addormentiamo così

abbracciati

mentre lei

testimone silenziosa


copre di luce

il nostro sonno












27 febbraio 2009

Accordi








Io

prigioniera

in una custodia

abbandonata in un angolo.





Tu

accordi melodie

perse in tempi remoti

in notti

davanti al fuoco.


Melodie

intrise di sabbia

per amori notturni

sotto le stelle

in riva al mare.


Tu

accordi

le note del mio cuore

dimenticato

da tutti

in questa notte.


Io

libera

adesso dalla custodia


vibrano

le mie corde

in un arcobaleno


alle carezze delle tue dita.










26 febbraio 2009

Anima









A volte nella distanza

a volte nel silenzio...

e non v'è fianco a fianco

più grande della lontananza.





Da dove venga l'anima

non lo sapremo mai.


Fa giri infiniti e sconosciuti...

spesso si perde e vaga.


Ciò che conta

è che in questo suo migrare

abbia incontrato un'altra anima...


che forse

ha vagato più di lei

e ora conosce la strada.


Stupisci quest’anima

affondando carezze

donami il brivido

lungo la schiena


ed il calore

delle tue labbra.


Toglimi il respiro

portami con te

tra le fiamme

della passione


finché non griderò

...sono tua...











23 febbraio 2009

Sogno e realtà








Nella penombra appena diradata da luci rosse che filtrano un pò ovunque...




Ti scorgo appena ma sento il tuo sguardo penetrante su di me: occhi come antenne che captano l’essenza più intima di me stessa.

Sento che mi scruti

mentre...


sabbia bruciante

venti di desiderio

oasi mirabili

riflettono un fuoco alimentato all’interno del mio cuore

accogliendoti...


Un’aria del miraggio dell’amore...

il volto della vita

sonno profondo di desideri incalcolabili

bisbiglia quell’eco il deserto della mia anima.


Con l’ispirazione e ansia febbrile...

a dorso nudo,

catturi energie sottili che,

muovendosi,

creano chiaroscuri di emozioni

impresse come la tua anima

in questo momento magico e unico...


I tuoi occhi sembrano obbedire soltanto all’estro: come avessero una volontà propria e indipendente si imprimono da soli...

rivelando le mie sensazioni...


Estro,

fantasia,

ispirazione

e chissà quali altre energie diffuse nell’aria guidano la tua mano...

Forse c’è già il sogno che non chiede altro che essere rivelato.

Forse anche questo momento è un sogno...


...eppure quei segni rimasti sono una confessione...

E’ spesso molto sottile la soglia che separa il reale dall’irreale soltanto un passo dentro o fuori da quella porta tutto cambia.


Tra sogno e realtà c’è sempre una porta che fa la differenza:

noi stessi!











22 febbraio 2009

Carnevale 2009









Il carnevale è una festa che si celebra nei paesi di tradizione cristiana (ed in modo particolare in quelli di tradizione cattolica) nel periodo di tempo immediatamente precedente alla Quaresima; i principali eventi si concentrano comunque tra febbraio e marzo.




I festeggiamenti si svolgono spesso in pubbliche parate in cui dominano elementi giocosi e fantasiosi; in particolare l'elemento più distintivo del carnevale è la tradizione del mascheramento.





Il Carnevale ha termine il Martedì grasso (24 febbraio), giorno che precede il Mercoledì delle Ceneri, quando ha inizio la Quaresima.






Filastrocca


Nelle piazze in ogni via
c'è un'allegra compagnia
che vestita in modo strano
canta, balla e fa baccano.

Mascherine mascherine
siete buffe ma carine
con i vostri nasi rossi
fatti male, storti e grossi
con i costumi che indossate
con gli scherzi che vi fate
voi portate l'allegria
in qualunque compagnia.






Buon carnevale a tutti












21 febbraio 2009

Peccati di gola








Mordenti labbra

ambiscono cibi raffinati

agognati da avide papille





Peccati di gola

sorseggiati in ventagli a foglie

adornati con petali rosati


Pepate cannelle

animano morbosamente

la barbara trasgressione



Dilaniati nell’anima

dalla gloriosa passione

si perderanno...


nell’immorale banchetto









20 febbraio 2009

Legami








Baciami

amami

imprimi nella memoria

la mia immagine





Legami

con corde di raso

lega il mio corpo al tuo

fa molti nodi...



stretti

sigilla le tue parole

sul mio cuore.



Lega i tuoi pensieri

nella mia mente

racchiudi gli sguardi

nella mia lingua



Legami le mani

lega tutto il mio corpo

lascia libera solo la mia anima



e da te tornerà ogni giorno!








Image du Blog patty64.centerblog.net





19 febbraio 2009

Vento selvaggio












Vento selvaggio

(Antonello Venditti)




Cielo di una notte d'agosto,
ma una pioggia di stelle
che ci cade giù addosso,
fuori dalle luci del porto,
è il profumo del mio odore
che confonde il tuo corpo
nudo sopra di me.

Amami così se mi vuoi,
con la dolcezza del tuo amore,
con la rabbia e con dolore.

Prendimi così se mi vuoi,
con le mie lacrime e sudore,
come un frutto della passione.

È il silenzio di questo mare
che nel buio ci fa navigare sempre più.

Ora questo vento selvaggio
che ci porta più in alto,
come un fiume senza peso
e poi ancora più in alto
sulle ali di un falco,
respirando il coraggio
per volare ancora
in alto, in alto, ancora più su.

Cielo nella notte d'agosto,
nella pioggia di stelle
che ci cade giù addosso,
proprio sopra di noi.

Amami così se mi vuoi,
con la dolcezza del tuo amore,
con la gioia e col dolore.

Prendimi così se mi vuoi,
con le mie lacrime e sudore,
come un frutto della passione.

È il silenzio di questo mare
che nel cielo ci fa navigare sempre più.













18 febbraio 2009

Che male c'è











Che male c'è

(Pino Daniele)




Abbracciami perché mentre parlavi
ti guardavo le mani.

Abbracciami perché sono sicuro
che in un'altra vita mi amavi.

Abbracciami anima sincera
abbracciami questa sera
per questo strano bisogna
anch'io mi vergogno.

Che male c'è
che c'è di male
se la mia vita ti appartiene
ed è normale.

Che male c'è
che c'è di male
se chiudo gli occhi
ed insieme a te
sto così bene.

Credimi averti incontrata
è stata una fortuna
perché stare da soli a volte
si a volte fa paura
e tu mi hai messo le manette.

Poggio la testa sulle gambe strette
mi sveglio in mezzo
a quel sorriso gridando
questo è il Paradiso.

Che male c'è
che c'è di male
se la mia vita ti appartiene
ed è normale.

Che male c'è
che c'è di male
se chiudo gli occhi
ed insieme a te sto così bene.

Prendimi prendimi
lanciami un segnale in un giorno di sole
con il diluvio universale
lanciami uno sguardo per farmi capire
se devo stare zitto oppure
lo posso dire
che il potere vero è solo
solo il sentimento
e noi ci siamo fino al collo
ci siamo dentro
che bella confusione
che c'è nella mia mente
e come è bello stare con te
in mezzo alla gente.

Che male c'è
che c'è di male
se la mia vita ti appartiene
ed è normale.

Che male c'è
che c'è di male
se chiudo gli occhi
ed insieme a te sto così bene.

Che male c'è.

Che c'è di male...













Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lettori fissi



…E sono tua....
Come quando per gioco
mi tieni nel cerchio di fuoco,
Stringendolo lentamente
fino a rendermi meravigliosamente
tua...

E sono tua....
nell’ebbrezza dei tuoi desideri
e della tua passione....
La stessa passione che dà
un significato in più
ad ogni volta che ti dico
che ti amo...
ad ogni volta che ti dico
che ti voglio...

Visualizzazioni totali

Dal 25.03.2009

Dal 18.12.2012